• Meglio il caldo o il freddo?

    Tanta gente è solita farsi questa domanda quando gli capita una storta alla caviglia o quando si “stira” un muscolo, correndo.

    In questo articolo verranno date delle indicazioni per togliere una volta per tutte dubbi e incertezze su questo argomento.

     

    Proprietà del caldo

     

    E’ una cosa nota da tempo, il calore aumenta il benessere generale. Tuttavia, esso può giovare concretamente anche alla salute. Ma il calore non risulta utile solo per il corpo, bensì anche nel trattamento di disturbi psicosomatici. In caso di nervosismo e aggressività, una termoterapia garantisce calma e rilassamento.

    I problemi fisici che possono essere migliorati dall’effetto del caldo sono molteplici; se un dolore alla bassa schiena o un dolore al collo sono di origine muscolare sicuramente puntare il getto della doccia calda o mettere una boule calda dove si sente male è un’ottima soluzione!Inoltre un pediluvio aiuta ad addormentarsi, la boule sul ventre risulta efficace contro i dolori mestruali e in caso di gonfiore.

     

    Proprietà del freddo

     

    Altra cosa è quanto riguarda la borsa del ghiaccio. E’ un ottimo alleato infatti in caso di ferite e tagli, traumi e botte. La vasocostrizione, provocata dal freddo, rallenta il processo infiammatorio a carico dei tessuti, limitando il gonfiore, causato dall’accumulo di sangue e quindi limitando anche il dolore. Anche in caso di tagli e lacerazioni, la borsa del ghiaccio è un buon rimedio immediato, perché favorisce la diminuzione del sanguinamento.

    Quando ci si storta la caviglia, si “stira” un muscolo, si prende una botta oppure in seguito ad interventi chirurgici il rimedio migliore è quindi sicuramente questo.

     

    Le accortezze principali da adottare sono tenere il ghiaccio non a contatto diretto con la pelle e alternare a 15 minuti di ghiaccio 10 minuti di pausa.

     

    Fisioterapista Luca Pozzolini, Centro CMC Albano Sant’Alessandro(Bg)

    3391645974

    Leave a reply →