Dott.ssa Mara Capelli

Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva

Studio “ConsapevolMente Corpo”

mobile: 3336191501

Per informazioni : capelli.mara@yahoo.it             

                                neuropsicomotricita@centrocmc.it

Diploma di Laurea e abilitazione alla professione sanitaria conseguiti nel novembre 2010 presso l’Università degli Studi Milano Bicocca;
Tirocinio svolto presso l’U.O.N.P.I.A. e la T.I.N. dell’ospedale San Gerardo di Monza (poli di Monza, Lissone, Brugherio), presso la scuola dell’infanzia di Brugherio e l’asilo nido di Sovico;

Titolo di Operatore Base del Metodo Spazio-Temporale di Ida Terzi conseguito nel 2010.

Titolo di specializzazione di Ri-educatore del gesto grafico conseguito nell’ottobre del 2016 presso A.E.D. (sede di Milano).

Titolo di operatore Shiatsu conseguito nel giugno 2016 presso la scuola “La Fonte” di Bergamo.

Dal 2011 svolge attività di Ri-Abilitazione in qualità di Terapista della neuro e della psicomotricità dell’età evolutiva (Tenpee): conduce terapie individuali e di gruppo in ambito clinico e relazionale.
Nello stesso anno inizia la collaborazione con diverse cooperative per le quali svolge progetti educativi e di prevenzione nelle scuole dell’infanzia sul territorio.

 

Di seguito, i servizi offerti:

AREA RI-ABILITATIVA PER L’ETÀ EVOLUTIVA

0-18 mesi
– corso di massaggio infantile per piccoli gruppi
– valutazione neuromotoria e neuroevolutiva del neonato e del lattante
– valutazione e promozione dello sviluppo psicomotorio secondo Brazelton, specifico per bambini prematuri e/o a rischio
– consulenze e interventi riabilitativi nelle principali problematiche muscolari del neonato e del lattante: plagiocefalie, torcicollo miogeno congenito o posturale, piede torto
– interventi psicomotori ri-abilitativi individuali nei disturbi percettivo-motori e relazionali

18 mesi- 14 anni
– valutazione neuro psicomotoria e delle relazioni tra funzioni emotivo-affettive, funzioni motorie, funzioni esecutive e funzioni cognitive
– valutazione posturale e del cammino
– terapie psicomotorie individuali e di gruppo in ambito relazionale
– attività ri-abilitative e terapeutiche nelle patologie neuropsichiatriche infantili
– intervento neuro-psicomotorio atto a migliorare le competenze visuo-percettive e la coordinazione oculo-manuale nell’ambito dei disturbi visivi
– stimolazione visiva del bambino ipovedente
– attività grafomotorie con bambini “disgrafici” o con “scrittura maldestra”

AREA EDUCATIVO-PREVENTIVA

– esperienze di psicomotricità relazionale in gruppo
– spazio gioco
– consulenza scolastica e collaborazione con insegnanti e/o educatori nell’ambito della formulazione di PEI e nell’integrazione del bambino con disabilità